X

Questo sito fa uso di cookie tecnici, e, previo consenso, anche di ulteriori strumenti di tracciamento (cookie di profilazione, analitici e/o identificativi passivi). Chiudendo il banner o rifiutando i cookies, la navigazione proseguirà senza cookie ad eccezione di quelli essenziali. Puoi liberamente gestire i tuoi consensi, in qualsiasi momento, accedendo a questo pannello

Accetta tutti
Rifiuta tutti
Informativa completa
Gestisci preferenze
INFORMATIVA PRIVACY: VERIFICA DELLE CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19 SUGLI IMPIANTI DI RISALITA
ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 in materia di protezione e trattamento dei dati personali
Titolare del trattamento dei dati personali
Titolare del trattamento è Consorzio Skipass Dolomiti Paganella con sede legale in 38010 Andalo (TN), piazzale Paganella, 4. Sarà
possibile contattare il Titolare del trattamento utilizzando i seguenti recapiti:
â–ª Tel: 0461 585588
â–ª Fax: 0461 585707
â–ª Email: info@paganella.net
Finalità e base giuridica del trattamento
Richiesta e verifica dell’idoneità della certificazione verde COVID-19 per l’accesso alle zone in cui è requisito per l’accesso.
Il Titolare del trattamento tratterà le informazioni personali visualizzabili dagli incaricati tramite i sistemi di verifica (come, ad esempio,
l’applicazione “VERIFICAC19”). Le attività saranno quelle necessarie per assicurarsi che l'identità della persona corrisponda con quella
dell'intestatario della Certificazione verde COVID-19.
Base giuridica del trattamento per tale finalità, ai sensi del comma 1 dell’art. 6 lett. c) del GDPR (UE) 2016/679 è l’adempimento di un
obbligo di legge. In particolare, il DPCM 17 giugno 2021 ha dato le disposizioni sulla piattaforma nazionale «digital green certificate»
(Piattaforma nazionale-Dgc) per l'emissione e validazione delle certificazioni verdi COVID-19. Il DPCM 17 giugno 2021 poggia
sull’art. 9 del D.L. 52 del 2021 recante «
Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle
esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19
»., convertito in legge con Legge 87 del 21.06.2021.
Ulteriori indicazioni sul processo di verifica del Green Pass sono contenute sul sito web del Ministero della Salute, reperibile al seguente
link:
www.dgc.gov.it/web/app.html
Dati personali trattati
Saranno trattati dati personali di natura anagrafica (nome, cognome e data di nascita) nonché particolari categorie di dati personali (art.
9 del GDPR 2016/679 – dati sensibili), indirettamente riconducibili al possesso del Green Pass (digitale o cartaceo) presentato
dall’interessato. Il controllo del green pass potrà avvenire in diverse modalità: in cassa, online oppure tramite le colonnine preposte.
Le potrà inoltre essere richiesto di esibire un Suo documento di identità in corso di validità ai fini della verifica di corrispondenza dei
dati anagrafici presenti nel documento con quelli della Certificazione Verde. Il documento di identità non sarà in alcun modo archiviato
dal Titolare.
Comunicazione dei dati personali
I dati verranno trattati esclusivamente per le finalità di prevenzione dal contagio da COVID-19 e non saranno in alcun modo diffusi e/o
non verranno comunicati a terzi al di fuori delle specifiche previsioni normative.
Periodo di conservazione del dei dati personali
Nell’ambito del controllo del Green Pass, i dati trattati non saranno conservati dal Titolare del trattamento e non saranno realizzate
fotografie, fotocopie o altre forme di memorizzazione.
In caso di mancata presentazione di certificazione valida, il soggetto interessato non potrà accedere agli impianti di risalita e alle strutture
del Titolare del trattamento.
Si specifica che, a prescindere dalla tipologia di skipass (es. giornaliero, plurigiornalieri, stagionale), il green pass dovrà essere
controllato nelle modalità previste tutti i giorni.
Diritti dell’interessato (parti tratte dal GDPR 2016/679)
Il trattamento dei dati personali inizia e si esaurisce al momento della visualizzazione del Green Pass e del documento identità valido.
Non avvenendo alcuna conservazione dei dati personali, si indicano di seguito i diritti dell’interessato applicabili in questo trattamento:
L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) delle finalità del trattamento;
b) delle categorie di dati personali oggetto di trattamento;
c) degli estremi identificativi del Titolare del trattamento e, se designato, del responsabile per la protezione dei dati;
d) il periodo di conservazione dei dati personali previsto o, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
e) i soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza
in qualità di responsabile del trattamento.